Raccolta funghi

ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA FUNGHI PER L’ANNO 2019

Sei un raccoglitore di funghi?

Ti informiamo che nella nostra Regione l’attuale normativa di riferimento è la L.R. n. 25 del 07.07.2017, “Norme per la raccolta e la commercializzazione dei funghi epigei spontanei nel territorio regionale”.

 

Pertanto, se vuoi raccogliere funghi devi possedere l’autorizzazione alla raccolta e portarla con te assieme alla carta d’identità e alla ricevuta del versamento del contributo annuale.

 

L’autorizzazione alla raccolta dei funghi vale per tutto il territorio regionale e viene rilasciata dalla Direzione centrale competente in materia di risorse agricole e forestali a coloro che hanno compiuto sedici anni e hanno frequentato un corso di almeno dodici ore e superato una prova orale sulle materie:

  • conoscenza delle più comuni specie di funghi eduli e tossici presenti in regione;
  • elementi generali di ecologia fungina e tossicologia;
  • norme, divieti e comportamenti inerenti la raccolta e il trasporto dei funghi;
  • criteri di conservazione e preparazione dei funghi.

 

Se non hai ancora l’autorizzazione alla raccolta,

contatta la segreteria dell’Unione della Carnia, potrai iscriverti al corso obbligatorio e gratuito che verrà organizzato appena raggiunto un certo numero di iscritti e che, previo esame anch’esso obbligatorio, ti consentirà di richiedere l’autorizzazione necessaria per la raccolta. Per iscriverti, è necessario presentare la domanda e il modulo per l'autorizzazione al trattamento dei dati disponibili in calce a questa pagina.

Infatti, una volta frequentato il corso, potrai presentare domanda alla Direzione centrale competente in materia di risorse agricole e forestali per ottenere il rilascio dell'autorizzazione.

 

Se hai già l’autorizzazione alla raccolta e NON hai fatto ancora alcun versamento per il 2019,

ti ricordiamo che la raccolta dei funghi entro il territorio del comune di residenza è consentita a titolo gratuito a coloro che sono in possesso dell’autorizzazione alla raccolta.

 

Invece,

  • Se vuoi esercitare la raccolta in tutto il territorio regionale:

devi fare un versamento di 70,00 €, utilizzando un bollettino postale intestato al c.c.p. n. 85770709 della Regione FVG – Servizio di Tesoreria – indicando la seguente causale: Cap. 747/E + il C.F. della persona che vuole esercitare la raccolta.

 

  • Se vuoi esercitare la raccolta solo nel territorio della Carnia:

devi fare un versamento di 25,00 €, utilizzando un bollettino postale intestato al c.c.p. n. 17597337 dell’UTI della Carnia, indicando la seguente causale: Raccolta funghi – Anno 2019.

 

  • Se vuoi esercitare la raccolta solo nel territorio di un’altra Unione:

devi fare un versamento di 25,00 €, utilizzando un bollettino postale intestato al c.c. postale o bancario individuato dall’Unione di competenza.

 

Infine, se non hai l’autorizzazione alla raccolta e vuoi raccogliere funghi in Carnia,

devi fare un versamento di 5,00 € per ogni giorno di raccolta e per un massimo di 5 giorni in un anno, anche non consecutivi, utilizzando un bollettino postale intestato al c.c.p. n. 17597337 dell’UTI della Carnia e indicando nella causale il giorno o i giorni di raccolta, oppure puoi saldare quanto dovuto tramite la piattaforma dedicata ai pagamenti online PagoPA.

Ricorda che durante la raccolta devi portare con te il documento di identità e la ricevuta del versamento.

La disciplina dettagliata e le informazioni utili per la raccolta dei funghi da parte dei residenti e non residenti in FVG sono disponibili al link: http://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/economia-imprese/agricoltura-foreste/FOGLIA3/.

 

 

Per maggiori informazioni:

dott.ssa Patrizia Gridel (tel. 0433.487711)

e-mail: patrizia.gridel@carnia.utifvg.it

Unione Territoriale Intercomunale della Carnia